Copia di 23.jpg
1-simon-ager.jpg
2-santa-monica-beach.jpg
3-unsplash-lance-anderson.jpeg
Steven Worster.jpg

Sirene Numero 6 Sezioni


SCROLL DOWN

Sirene Numero 6 Sezioni


 

Sirene # 6 inverno 2018

Data di uscita: 7 dicembre

 

 
Copia di 23.jpg

Sirene Numero 6


Sirene Numero 6


 

Photo © Filippo Maffei

 

Storie

L’oceano in bici. 4500 chilometri lungo la selvaggia costa dell’Australia meridionale. Sui pedali. ‘Che’ Chorley, artista fotografo australiano, si mette sulle tracce di quelle emozioni che si possono vivere e raccontare solo dove terra e mare si incontrano.

Tupira, Papua Nuova Guinea. Una comunità fiera delle proprie tradizioni, due shaper illuminati e le tavole di legno. Quanto basta perché un piccolo villaggio in riva all’Oceano Pacifico riesca a rimanere  fuori dal mondo di plastica.

Nathanael Herreshoff. Se chiedete a chiunque abbia anche una vaga idea della storia dello yachting chi fu il più importante progettista di barche americano, la risposta sarà sempre la stessa: Nathanael Herreshoff.

Surfando la Luna Nuova. Dove finisce l’Asia e ancora non inizia l’Oceania, a bordo del Bulan Baru – un pinisi di 21 metri armato a schooner – s’insegue l’onda perfetta. Quella fuori dalle rotte scontate, quella incontaminata. Quella per cui vale veramente la pena partire.

Sguardi e abissi. Non importa se loro vedono in bianco e nero e noi a colori.  Se nuotano nel loro ambiente naturale e noi quasi. Se vicino  a loro siamo minuscoli. Quando incroci lo sguardo di una balena, le differenze si azzerano e rimanete solo tu e lei.

Suomenlinna. Una fortezza in un mare di isole. Al largo di Helsinki, un’antica fortezza-bacino si allaga e accoglie le barche storiche del Baltico. Succede ogni autunno, succede da 300 anni.

Il mare dentro: Max Sirena. Solo un paio di battute e ti sembra di conoscerlo da sempre. Ma se provi a incasellarlo in una categoria, l’impressione è che qualcosa di lui sfugga.

I venti dell’anima. Ci sono luoghi dove il vento disegna la geografia e spettina l’anima delle persone.

Il senso di Lewis per l’oceano. Per Lewis Pugh il freddo non  è un punto di arrivo ma un inizio. Perché affrontare le acque più gelide del pianeta è il suo modo  di battersi per l’Oceano.

Acqua nera. Killen Falls, Australia: la giungla, un fiume, una cascata. Riemergere è quasi rinascere. Una serie di immagini mai pubblicate prima di uno dei nostri fotografi preferiti, il grande Morgan Maassen.

Ma questo è solo un assaggio.

Se vuoi leggere il nuovo numero ed entrare a far parte dell’equipaggio di Sirene, acquista la tua copia nel nostro store!

 
1-simon-ager.jpg

Sirene è acqua, Sirene è carta


 SIRENE È ACQUA, SIRENE È CARTA

 

Sirene è acqua, Sirene è carta


 SIRENE È ACQUA, SIRENE È CARTA

 

 
 

Sirene è un nuovo giornale dedicato a chi sente il mare vicino anche quando è lontano. 

Grandi pagine di carta riciclata, ruvide e porose come solo le gore di sale lasciate dal mare sanno essere, ampi spazi bianchi, puri come un orizzonte sul mare e storie coinvolgenti, per entrare in sintonia con un’emergente comunità che guarda agli Oceani come crocevia dei destini del pianeta.

La nostra carta è fatta di alghe e utilizza la flora marina in eccesso proveniente da ambienti lagunari a rischio. Per ogni mezzo chilo di alghe fresche si risparmia un chilo di legno. L’intero processo produttivo è stato scrupolosamente concepito per ottenere il minimo impatto ambientale.

 

Foto: © Creative Commons/Simon Ager

 
2-santa-monica-beach.jpg

Passione


Sirene è passione

Passione


Sirene è passione

 

Surf, apnea, il mare raccontato da un navigatore solitario, isole, spiagge da scoprire, usi e costumi della beach culture, storie di traghetti segreti, barche d’epoca, rotte degli squali balena, inchieste sull’inquinamento e sulla protezione del mare. Sirene crea una narrazione in cui chi ama il mare si riconosce e ritrova gli elementi caratterizzanti un’identità condivisa. L’approccio non è mai tecnico, ma sempre emotivo.

Sirene è stato premiato con una Graphite Pencil ai D&AD Awards 2016, i prestigiosi premi destinati all'eccellenza creativa assegnati ogni anno a Londra, e ha ricevuto una nomination agli ADCE* Art Directors Club of Europe Awards 2016 a Barcellona. Nel 2017 è stato Medal Finalist agli SPD #52 a NY.

 

Foto © Tina Rataj

 
3-unsplash-lance-anderson.jpeg

Sirene è dove sei


Sirene è dove sei

Sirene è dove sei


Sirene è dove sei

 

Con due diverse edizioni – una in italiano e una in inglese – Sirene tiene un piede in Mediterraneo e uno nell'Oceano. 

Attraverso il suo sito sirenejournal.com e un’accurata selezione di punti vendita, Sirene raggiunge i suoi lettori ovunque si trovino nel mondo.

 

Foto © Lance Anderson

 
Steven Worster.jpg

Press


dicono di noi

Press


dicono di noi

 

Corriere della Sera
Sognando il mare sul Naviglio 

Il Domenicale de Il Sole 24 Ore
La seduzione di due mari

D - Repubblica
In alto mare

Io Donna 
Sirene di carta

Il Venerdì di Repubblica 
Il canto delle Sirene non si ascolta ma si legge

Il Secolo XIX
 
Sirene

La Nuova Sardegna
 
Sirene, la rivista che racconta il mare

MGZN
 
Sirene: lasciatevi incantare

magCulture
One of the more unique and timeless magazines around at the moment

Stack Magazines
The entire project is a love letter to the sea

The 405
Placeholder Lite: Sirene, Issue One

Papersmiths
Our Weekend Reading is Sirene

Philip Hoare
A gorgeous tribute to the sea

Süddeutsche Zeitung Magazin
It's all about the sea

Paper Planes
A slice of the ocean for one to cherish

 

 

 Photo © Creative Commons/Steven Worster